Anche la danese Vestas Wind Energy sotto attacco

Vestas ha dovuto bloccare i sistemi IT per recuperare da un attacco massiccio. Ipotesi ransomware, ma senza conferme.

Business

La danese Vestas Wind System, uno dei principali produttori al mondo di turbine eoliche, ha dovuto sospendere l'operatività dei suoi sistemi IT a causa di un massiccio attacco di cyber criminali. La prima segnalazione era stata data lo scorso sabato, quando la società aveva genericamente indicato il verificarsi di un incidente IT. "Per contenere il problema - si spiegava - i sistemi IT sono stati bloccati in più business unit e in diverse sedi". Pochi dettagli erano stati dati, quindi, perché le indagini erano in corso.

Vestas ha poi confermato l'incidente e oggi ha dichiarato di stare collaborando continuativamente con partner esterni "per contenere la situazione e ristabilire l'integrità dei sistemi IT". Al momento è stato reso noto che l'incidente ha colpito e compromesso parte della infrastruttura IT, mentre altre parti sono state bloccate per precauzione. Vestas ammette che "sono stati compromessi dei dati" ma non spiega in che misura e in che modo.

La società sottolinea che "non ci sono indicazioni" che l'attacco abbia coinvolto anche sistemi di terze parti connesse alle reti della società, come i clienti o i business partner. Alcuni sistemi IT collegati agli impianti sono stati bloccati, sempre per precauzione. Ma Vestas dichiara che i processi legati alla produzione, alla costruzione dei siti eolici e ai servizi di supporto hanno continuato ad operare senza problemi. La situazione è ancora fluida, perché il ripristino dei sistemi IT è in corso ma graduale.

La vicenda ha tutte le caratteristiche dell'attacco ransomware ma Vestas non ha confermato questa ipotesi. Non ci sono nemmeno rivendicazioni dell'attacco da parte dei soliti gruppi di criminali che usano il ransomware per le proprie campagne. Non sarebbe però certo il primo caso di azienda produttiva o legata al settore energia che viene messa nel mirino dal cyber crime.

Vestas Wind System conta 29 mila dipendenti in tutto il mondo e dichiara di avere installato turbine eoliche offshore e onshore in oltre 85 nazioni, per una capacità complessiva di oltre 145 Gigawatt. L'azienda è nata oltre un secolo fa ma è entrata nel settore delle energie rinnovabili alla fine degli anni Settanta dello scorso secolo: la prima turbina eolica commercializzata è infatti del 1979.

Le soluzioni Vestas sono ben presenti anche in Italia. Nel nostro Paese la società ha infatti installato oltre 4,5 Gigawatt di potenza dal 1991 ad oggi, il che le consente di far valere - dichiara Vestas stessa - una quota di mercato del 40 percento circa. Il progetto più recente riguarda un parco eolico da 4,2 Megawatt a Monreale, in collaborazione con ERG Wind Energy.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Controllo degli accessi e degli account

Speciale

Competenze per la cyber security

Speciale sicurezza mobile

Speciale

Proteggere il nuovo smart working

Speciale

Sicurezza cloud native

Calendario Tutto

Dic 14
#LetsTalkIoT - IoT standards, regulations and best practices

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori