▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

210 milioni per la cybersecurity: il bando UE

Proteggere le infrastrutture critiche, supportare i SOC e gli Stati nell’implementazione delle leggi sulla cybersecurity e molto altro: ecco a che cosa sono indirizzati i nuovi finanziamenti UE.

Tecnologie/Scenari

35 milioni di euro per la protezione delle grandi installazioni industriali e infrastrutture critiche, 35 milioni di euro per tecnologie e strumenti di cybersecurity all’avanguardia e 20 milioni di euro per supportare gli Stati membri nell’implementazione delle leggi UE sulla cybersecurity e delle strategie nazionali per la cibersicurezza.

Sono previsti inoltre 12,8 milioni di euro per supportare i Centri Operativi di Cybersecurity nazionali e transfrontalieri. Con questa voce si intendono coinvolgere i SOC nazionali e transfrontalieri che rientrano nella cosiddetta legge dell'UE sulla solidarietà informatica, progettata per “rafforzare le capacità nell'UE di individuare, preparare e rispondere a minacce e attacchi significativi e su larga scala”. Fra le varie proposte di tale legge rientra anche un sistema europeo di allerta composto da “SOC nazionali e transfrontalieri in tutta l'UE, che utilizzeranno tecnologie avanzate come l'IA e l'analisi dei dati per rilevare e condividere con le autorità transfrontaliere gli alert sulle minacce”.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Sono queste alcune delle motivazioni di spesa che daranno accesso a un investimento complessivo di oltre 210 milioni di euro da parte della Commissione Europea nella cybersecurity, nelle capacità digitali e nelle tecnologie.

C’è tempo fino al 21 gennaio 2025 alle ore 17:00 per presentare le domande di finanziamento legate alla cybersecurity.


Il programma Europa digitale

L’iniziativa rientra nell’ambito del programma Europa digitale (DEP) che si prepone l’obiettivo di rafforzare la sicurezza informatica e le capacità digitali nell’Unione Europea. In questo contesto rientrano altre iniziative di finanziamento che coinvolgono la cybersecurity, come per esempio i 102 milioni di euro stanziati a sostegno delle azioni di diffusione nel settore della cybersecurity. Anche in questo caso i riflettori sono puntati sui SOC, con varie voci di finanziamento atte al potenziamento di strumenti e attività a loro dedicati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Rimani sempre aggiornato, seguici su Google News! Seguici

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter