Veeam Backup per Microsoft 365 v6, il backup SaaS diventa facile

Il ripristino automatico per gli ambienti Microsoft 365 e l'integrazione di cloud object storage per Amazon S3 Glacier, S3 Glacier Deep Archive e Azure Archive diminuiscono i problemi di recovery di dati cancellati accidentalmente.

Tecnologie/Scenari

Quello delle cancellazioni accidentali è un grosso problema per gli amministratori IT, che devono investire tempo e risorse per ripristinare email, file e altri dati che gli utenti di Microsoft 365 hanno accidentalmente cancellato. Veeam Software propone una soluzione sicura, che non richiede alcun intervento: Veeam Backup for Microsoft 365 v6. Si tratta di una soluzione SaaS di backup e ripristino appositamente pensata per Microsoft 365, che consente agli utenti di eseguire il backup da qualsiasi postazione, sia in cloud sia on-premises, in un hyperscale cloud o con un service provider.

In caso di cancellazione accidentale, consente agli utenti stessi di eseguire il recupero, senza bisogno di un accesso diretto al server di backup. Questo comporta un risparmio di tempo e uno sgravio di lavoro per gli amministratori, e al contempo garantisce il rispetto delle policy di security aziendali.

La necessità di una soluzione di questo tipo è testimoniata anche da Archana Venkatraman, Associate Research Director, Cloud Data Management, IDC Europe, secondo cui "le aziende stanno adottando una strategia SaaS-first, e con un elevato utilizzo e una forte domanda, i dati business critical in questi ambienti stanno crescendo in modo rapido. Questo richiede alle aziende di garantire che le loro strategie di backup si estendano anche a questi nuovi ambienti per proteggere, regolare e gestire i dati SaaS".


La nuova soluzione risponde a una specifica esigenza di un'ampia platea di aziende, che con la trasformazione digitale e il lavoro da remoto hanno visto incrementare in maniera esponenziale la quantità di dati aziendali, e di conseguenza le policy per l'archiviazione. Per avere una proporzione, basti pensare che sono attualmente attive oltre 300 milioni di postazioni Microsoft 365 in abbonamento.

È a loro che Veeam si rivolge, con una soluzione di backup che funziona su Amazon S3 Glacier, Glacier Deep Archive e Azure Archive, aggiungendosi ai supporti già garantiti nelle versioni precedenti di Backup per Microsoft 365 per AWS S3, Azure Blob, IBM Cloud, Wasabi e altri provider compatibili con S3.


Soluzione peraltro ben rodata, dato che le versioni antecedenti alla v6, in commercio dal 2016, sono in dotazione a 8,5 milioni di utenti, dopo l'incremento del 73% registrato nell'ultimo anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Threat Intelligence

Speciale

Cloud Security

Speciale

Cybertech Europe 2022

Speciale

Backup e protezione dei dati

Speciale

Cyber security: dentro o fuori?

Calendario Tutto

Ott 12
Business Continuity in IperConvergenza per l’Edge e la PMI
Ott 18
IT CON 2022 - Milano
Ott 19
IDC Future of Data 2022
Ott 20
SAP NOW 2022
Ott 20
Dell Technologies Forum 2022
Ott 20
IT CON 2022 - Roma
Nov 08
Red Hat Summit Connect - Roma
Nov 30
Red Hat Open Source Day - Milano

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter