Dating online? C'è la frode dietro.

Interpol segnala la diffusione di frodi finanziarie collegate alle app di dating: non accettate consigli di trading dal partner che appare così ideale

Consumer
Quell'investimento vantaggioso che la vostra nuova "fiamma" digitale vi sta proponendo? Molto probabilmente è una frode. L'Interpol ha diramato un allarme a livello globale legato proprio a una campagna di frodi finanziarie stimolate attraverso le app e i servizi di dating. Il modus operandi di vari casi segnalati in diverse nazioni appare lo stesso, quindi è assai probabile che faccia capo a uno o pochi gruppi criminali.

Lo schema seguito dai truffatori è abbastanza sofisticato e si basa sulla eccessiva fiducia delle persone che si affidano ai canali digitali per trovare compagni e compagne. Il bersaglio della frode viene contattato online da un potenziale partner molto interessato (e, si suppone, interessante). Con il quale si viene a stabilire un rapporto stabile di comunicazione e, anche, di relativa fiducia.

È a questo punto che il partner trovato online consiglia alla vittima alcune forme di investimento online. La spinge a scaricare una app di trading e la introduce in uno schema di trading a cascata che prevede l'acquisto di vari prodotti finanziari. L'obiettivo - falso, ovviamente - è entrare a fondo in questo schema per avere vantaggi e ritorni sempre maggiori.
smartphoneInterpol spiega che la trappola è molto ben congegnata. Tutto sembra perfettamente affidabile e legittimo, dai siti collegati agli investimenti sino ad un servizio clienti che guida verso i "giusti" prodotti finanziari da acquistare. Solo che ad un certo punto la vittima si trova estromessa dal suo account di investimenti, mentre il partner digitale è svanito nel nulla. Come probabilmente anche il denaro investito.

In realtà già l'anno scorso l'Interpol aveva evidenziato che in queste frodi digitali non tutto è subito perduto. L'agenzia ha predisposto un toolkit che le autorità e le banche di tutte le nazioni possono seguire per aiutare le vittime di frodi. Se si agisce rapidamente e seguendo i canali giusti, è possibile arrivare a bloccare i fondi trasferiti illecitamente, o almeno parte di essi.

Quello dei cosiddetti "romance scam" e della "confidence fraud" è un fenomeno in forte crescita. Aggravato dal fatto che durante la pandemia quasi tutti hanno intensificato la loro presenza in rete, anche e soprattutto per la loro vita di relazione. Ma il fenomeno viene da lontano: negli Stati Uniti, FBI stima che nel 2019 le quasi ventimila frodi "sentimentali" online segnalate al Bureau abbiano causato danni per oltre 475 milioni di dollari. In deciso aumento rispetto ai 362 dell'anno precedente e ai 211 del 2017.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale sicurezza mobile

Speciale

Proteggere il nuovo smart working

Speciale

Sicurezza cloud native

Speciale

Backup e protezione dei dati

Speciale

Speciale video sorveglianza

Calendario Tutto

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori