Synology Surveillance Station: la soluzione di analisi video post-pandemia

Dopo oltre un anno di pandemia e grazie alla disponibilità dei vaccini, molte città si stanno avviando verso un ritorno alla "normalità". Quando le aziende iniziano a riaprire e le comunità si riuniscono, le città devono gestire il delicato equilibrio tra sicurezza pubblica e sostegno alla ripresa a lungo termine. L'ecosistema Synology video analytics offre una soluzione conveniente che include hardware, software e Intelligenza Artificiale per il controllo degli accessi e del distanziamento.

Business Sicurezza fisica
La video sorveglianza si sta rivelando sempre di più uno strumento indispensabile per la gestione organizzativa e per la prevenzione di frodi, oltre che per la sicurezza fisica in generale. I tempi in cui le immagini registrate dalle telecamere servivano solo per identificare un reato contro cose o persone sono passati, viviamo nell'epoca New Normal in cui è altrettanto fondamentale il controllo degli accessi e del distanziamento per motivi sanitari. Un controllo che è quanto più importante man mano che tornano in attività negozi fisici, uffici e centri commerciali, popolandosi di persone che devono rispettare le regole imposte dalle autorità.

Il modo più efficiente per tenere tutto sotto controllo è affidarsi alla tecnologia di ultima generazione, ossia alla gestione delle immagini con il supporto dell'Intelligenza Artificiale. È quello che offre Synology con Surveillance Station, un sistema di video sorveglianza che dà vita a un ecosistema completo mettendo in comunicazione oltre 7.600 videocamere e video server di oltre 130 brand, Synology NVR DVA3221, Surveillance Station Client disponibile per Windows, macOS, iOS e Android e la tecnologia QuickConnect per rendere fruibili le immagini ovunque, anche da mobile, senza complesse configurazioni.
highly integrated 01

Deep Learning NVR

Al centro di tutto è la tecnologia Deep Learning NVR che Synology ha integrato nel dispositivo DVA3221, una soluzione a quattro alloggiamenti con sistema operativo Synology DSM (DiskStation Manager). Gli algoritmi basati sul deep-learning convertono i dati video non strutturati in una vera e propria soluzione di business intelligence. Fra le funzioni disponibili ci sono infatti il riconoscimento facciale, il rilevamento di persone e veicoli e la capacità di contare le persone e di identificare le intrusioni.

L'importanza della tecnologia Deep Learning emerge, per esempio, nella sorveglianza degli eventi e degli edifici adibiti a uffici, perché consente di creare un elenco di controllo basato sulle foto dei partecipanti o dei dipendenti: gli amministratori di sistema sapranno con una certezza pari al 97,4% quando una persona entra o esce dall'edificio.

Il sistema genera avvisi su eventi di interesse come l'affollamento in aree e luoghi in cui non vengono applicate le linee guida COVID-19. Per esempio, analizzando il flusso delle persone dirette verso una determinata area è possibile prevedere assembramenti e allertare chi di dovere affinché intervenga prima che si verifichi il problema. L'Intelligenza Artificiale e il deep learning sono efficaci anche nel monitoraggio di una singola persona: la tecnologia infatti rileva quando il volto è coperto e consente di conseguenza di identificare chi non indossa la mascherina. Il monitoraggio singolo ha inoltre il vantaggio di consentire il tracciamento dei movimenti di una persona: il deep learning la riconosce nelle inquadrature e avvisa gli amministratori ogni volta che viene ripresa dalle telecamere.

heading dva
Il controllo in tempo reale può coinvolgere fino a 32 canali di telecamere IP utilizzando fino a sei attività di analisi video in tempo reale. Si potranno vedere più video in risoluzione HD o personalizzata manualmente. Quello che è certo è che qualsiasi evento venga identificato dall'Intelligenza Artificiale come un incidente verrà immediatamente messo in primo piano nel Pannello Avvisi di Riproduzione live, di modo da attirare l'attenzione degli amministratori. In più DVA3221 può notificare gli incidenti immediatamente agli operatori di sicurezza. Sempre dal pannello Riproduzione live si possono avviare o arrestare le registrazioni.

Piattaforma VMS e sicurezza


Conservare le immagini di video sorveglianza è una responsabilità seria. La combinazione dei software Synology Surveillance Station e Synology DSM e del prodotto DVA3221 consente di ottenere un'efficiente analisi video con solide funzionalità di gestione dei dati. La licenza di Surveillance Station è inclusa nel prezzo dell'hardware, quindi non è un costo fisso a cui si dovrà far fronte.

Videoregistrazione, analisi e gestione avanzata dei video possono essere svolti tutti direttamente sul DVA3221, senza caricare dati in cloud, di modo che le informazioni sensibili restino protette. La piattaforma VMS ricalca l’interfaccia grafica di Synology DSM ed è strutturata per semplificare al massimo ogni passaggio di gestione dei contenuti.

Su DVA3221 è disponibile anche la soluzione di backup Archive Vault, che permette di archiviare le registrazioni sui server Surveillance Station remoti, utilizzando impostazioni personalizzate. I backup in Archive Vault sono protetti con crittografia AES a 256 bit. Tramite l'interfaccia si possono definire il numero di giorni per cui conservare le registrazioni, quali telecamere di provenienza devono essere usate, quali eventi specifici devono essere oggetto di archiviazione.

quickly 01
Synology è attenta ai costi di gestione, per questo ha ideato diverse soluzioni per aiutare i clienti a limitare la quantità di dati da archiviare. Per occupare meno spazio si può scegliere l'opzione Time Lapse, che genera una versione di pochi minuti da un video lungo ore. Intervenendo sul fattore di compressione del tempo si può avere il controllo del livello di dettaglio.

Un altro trucco per circoscrivere la quantità di dati da archiviare è usare le impostazioni per limitare le registrazioni a determinati orari. Per esempio, nel caso di un negozio o di un ufficio, si potranno attivare le registrazioni negli orari di apertura, e la notte passare alla modalità di solo rilevamento dei movimenti. Così facendo si risparmieranno ore e ore di registrazioni inutili. Adottando queste accortezze, non sarà necessario far fronte a costosi abbonamenti di spazio di archiviazione in cloud.

La sicurezza informatica è un altro aspetto fondamentale della conservazione delle immagini. Synology protegge da cyber attacchi e ransomware mediante misure di protezione avanzate che e impediscono utilizzi impropri e non autorizzati dei video. Gli attacchi degli ultimi mesi hanno messo in evidenza come spesso gli attacchi siano favoriti da imprudenze degli utenti, soprattutto nella gestione delle password. Per questo i manager di Surveillance Station hanno l'autorizzazione per gestire, usare le telecamere e visualizzare oggetti specifici, però non possono gestire le impostazioni di sistema.

Gli spettatori possono visualizzare oggetti specifici, ma non possono gestirli. Qualsiasi upgrade richiede una doppia autorizzazione, di modo che nessuno possa causare da solo la fuga di informazioni sensibili. Anche quando l'accesso alle immagini avviene tramite browser, Surveillance Station Client ammette solo connessioni HTTPS. Inoltre, tutte le attività quali accessi, video editing, riproduzioni ed esportazioni vengono annotate in un apposito registro.

Non solo eventi


Come accennato sopra, una parte importante della video sorveglianza riguarda il contrasto dei furti, rilevante in particolar modo per il settore retail. Con Surveillance Station è possibile impostare il sistema affinché attivi un allarme quando un oggetto viene rimosso da un'area predefinita. Allo stesso modo, si può impostare un allarme se un oggetto estraneo viene introdotto in un'area off limits.

Un altro trucco interessante riguarda la possibilità di collegare una telecamera a un dispositivo POS. Tramite software si potranno associare i flussi video ai record delle transazioni, da usare per dirimere eventuali controversie con gli acquirenti. Infine, se un aspirante ladro dovesse pensare di mettersi al sicuro oscurando le telecamere sappia che non funzionerà: c'è un allarme anche per questo. Anche nella declinazione retail sono inoltre attive tutte le caratteristiche descritte in precedenza.

actionable 03

Trovare una persona o un oggetto nelle riprese


Passare al setaccio centinaia di persone e di oggetti è un lavoro monumentale. Anche qui l'Intelligenza Artificiale è di supporto: nel caso della Surveillance Station è possibile confrontare simultaneamente i filmati acquisiti da telecamere diverse o visualizzare contemporaneamente diversi momenti della stessa registrazione. Si possono scaricare specifiche parti di un video da archiviare singolarmente o sotto forma di videoclip singolo, etichettare passaggi importanti per facilitarne la reperibilità nella timeline, scattare immagini o zoomare sui contenuti.  

Tutte le registrazioni scaricate integrano la firma digitale per la convalida con Synology Evidence Integrity Authenticator, che verifica che le registrazioni siano state prodotte direttamente da Synology Surveillance Station senza manomissioni.

Gestione centralizzata e analisi smart


Synology mette a disposizione un CMS che permette agli amministratori di gestire le registrazioni in maniera efficiente anche quando hanno a che fare con impianti di sorveglianza multi-sede e multi-server. Dallo stesso CMS si possono gestire fino a 5000 telecamere e 300 NAS: una volta configurati si avrà accesso a tutti i video e registrazioni tramite un singolo portale web.

Sono disponibili anche opzioni di failover che permettono il trasferimento automatico o manuale dei servizi al sistema di backup in caso di situazioni impreviste, per scongiurare la perdita di dati. Gli amministratori hanno accesso ai contenuti anche quando sono in movimento, tramite Synology DS cam e Synology LiveCam. Il primo è l'estensione mobile di Surveillance Station, che consente di riprodurre le immagini. Il secondo serve per vedere le immagini in presa diretta.

banner 01Uno dei punti di forza di Surveillance Station è come detto l'analisi dei video mediante algoritmi basati sull'Intelligenza Artificiale. Grazie a questo componente è possibile passare al setaccio enormi quantità di dati video non strutturati e ricavare in tempi brevi i dati che servono. Per esempio, grazie ai moduli di analisi integrati con algoritmi di apprendimento avanzato, è possibile identificare l'accesso non autorizzato di persone o veicoli all'interno di un perimetro di sicurezza.

Sfruttando le immagini di tutte le telecamere disponibili si può avere un conteggio preciso e in tempo reale delle persone che entrano ed escono da ingressi multipli di un edificio, così da scongiurare il superamento del numero di presenze consentito dalle normative sul distanziamento. Gli stessi dati possono essere usati successivamente per generare report sull'affluenza media in un determinato periodo, giorno o orario.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale sicurezza mobile

Speciale

Proteggere il nuovo smart working

Speciale

Sicurezza cloud native

Speciale

Backup e protezione dei dati

Speciale

Speciale video sorveglianza

Calendario Tutto

Set 30
Webinar Kaspersky - Guai con i ransomware? Volete essere flessibili ma al riparo da attacchi informatici?
Ott 05
VMworld 5-7 ottobre 2021
Ott 12
Webinar Zyxel - Uffici “ibridi” e modalità di lavoro “fluida"

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori