SecurityOpenLab

Link11: attacchi estorsivi agli hosting provider italiani

Numerosi hosting provider sono oggetto di attacchi DDoS difficili da contenere

Secondo Link11, dall’inizio di maggio numerosi hosting provider italiani hanno ricevuto attacchi DDoS a scopo di estorsione. Gli attaccanti chiedono un pagamento in Bitcoin per evitare attacchi DDoS superiori ai 100 Gbps. Il gruppo autore degli attacchi si definisce Turkish Hacker e appare tecnicamente esperto.

Gli attaccanti infatti cambiano continuamente la loro strategia. Sulla base dei punti deboli del singolo provider, impiegano tecniche diverse e più vettori di attacco. Secondo Link11, le aziende vittime dell'estorsione non hanno il tempo per prepararsi a rispondere adeguatamente alle minacce. Così restano colpite dagli attacchi, particolarmente aggressivi e tecnicamente ben congegnati.

È anche una questione di risorse e competenze, spiega Link11. I provider devono agire rapidamente: in media il termine di pagamento imposto dagli aggressori è di 24-48 ore. Ma predisporre correttamente una protezione DDoS richiede esperienza.

"Non si può semplicemente pensare di installare hardware che, sulla base del numero delle richieste, sia in grado di gestire con autonomia e rapidità le risorse sui servizi erogati", sottolinea Link11. Per bloccare un attacco DDoS il suo traffico dati va deviato e filtrato, attraverso processi a più livelli.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Redazione SecurityOpenLab - 20/05/2019

Tag: ddos link11



Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo della sicurezza

iscriviti

Redazione | Pubblicità | Contattaci | Copyright

SecurityOpenLab

SecurityOpenLab e' un canale di BitCity,
testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como,
n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L.
Sede Legale Via Nuova Valassina, 4 22046 Merone (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 Capitale Sociale Euro 30.000 i.v.

Cookie | Privacy