SecurityOpenLab

App con la truffa anche per iOS, occhio agli addebiti gonfiati

Gli esperti di Sophos segnalano la presenza di una manciata di app per iOS che addebitano costi nascosti.

Dopo gli smartphone Android, anche quelli iOS sono entrati nel mirino delle truffe. A segnalarlo sono i SophosLabs nel rapporto "Don't Let Fleeceware Sneak into Your iPhone". la sostanza è che gli utenti Apple sono bersagliati da applicazioni che addebitano agli utenti costosi abbonamenti.

Per l'occasione Sophos ha ribattezzato queste app fleeceware, dall'inglese to fleece (spennare). Quello che accade non è una new entry, si era già visto in passato con Android: applicazioni gratuite o a prezzi molto convenienti addebitano costi extra nascosti che in cluni casi possono ammontare anche a dieci euro al mese.
applicazioni mobili 2Finora sono state individuate 30 app di questo tipo sullo store ufficiale. Hanno all'attivo circa 3,6 milioni di installazioni. Si tratta per lo più di editor di immagini, lettori di codici QR o app per i filtri.

L'insidia era arrivata nel mondo Android a settembre 2019, e tuttora sul Play Store di Google sono presenti una manciata di app dal costo nascosto. Ricordiamo che si tratta di contenuti illegali che approfittano della fiducia dei consumatori.

Per non cadere nel tranello, è buona regola installare solo applicazioni da app store ufficiali. È vero che nei suddetti store sono presenti fleecware, ma sono poche e vengono regolarmente segnalate e rimosse. Durante la scelta delle app è bene puntare su quelle più conosciute. Spesso sono le pubblicità aggressive a spingere i download delle app canaglia.

Prima dell'installazione è bene fare ricerca per capire come rimuovere le app, perché spesso non basta cancellarle per bloccare gli addebiti. Sempre a livello pratico, è consigliabile l'installazione di un buon antivirus mobile che possa rilevare le app pericolose prima che facciano danni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Redazione SecurityOpenLab - 10/04/2020

Tag: cyber security ios app


Top trend

CoronaVirus
Ransomware
Phishing
Malware
Botnet
Vulnerabilità
Data Breach
IoT
Cyberwarfare



End of content

No more pages to load

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo della sicurezza

iscriviti

Redazione | Pubblicità | Contattaci | Copyright

SecurityOpenLab

SecurityOpenLab e' un canale di BitCity,
testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como,
n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L.
Sede Legale Via Nuova Valassina, 4 22046 Merone (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 Capitale Sociale Euro 30.000 i.v.

Cookie | Privacy

statistiche contatore