SecurityOpenLab

Milestone è anche "beyond security"

Milestone amplia il suo raggio d'azione fuori dall'ambito classico della videosorveglianza classica. Anche grazie all'estendibilità della piattaforma XProtect.

Nell'immaginario del mercato, Milestone è strettamente legata all'ambito della videosorveglianza orientata alla sicurezza. È una visione riduttiva, secondo la società. Che punta con decisione agli ambiti che definisce "beyond security". In particolare l'analisi video/audio per gli ambiti retail, Smart City, logistica, trasporti.

L'elemento su cui soprattutto gioca Milestone è l'estendibilità della sua piattaforma chiave, ossia la soluzione di video management XProtect. Nasce pensando alle infrastrutture di video sorveglianza e video analytics, spaziando dalle reti con poche telecamere agli ambienti multi-sito con un numero illimitato di videocamere, accelerazione hardware per la fase di registrazione e funzioni di ridondanza. Ma opera anche come base su cui i partner tecnologici possono realizzare moduli di espansione ed applicazioni verticali.

"Tanti parlano di community ma noi la viviamo", spiega in questo senso Alberto Bruschi, South Europe Regional Manager di Milestone. L'idea di fondo è che Milestone e i suoi partner facciano ciascuno ciò che sa fare meglio, sfruttando le rispettive competenze. Quelle dei partner possono anche essere molto specifiche e portare così allo sviluppo di soluzioni verticali.

video sorveglianza ponte
In questo modo un utente "può trovare in modo semplice e strutturato il tipo di soluzione che più si adatta alle sue esigenze", spiega Bruschi. Dallo studio dei comportamenti dei consumatori nel retail alla gestione del traffico stradale, dal monitoraggio ambientale alle Safe City, dal building management alla gestione dei rifiuti.

Non è l'approccio commercialmente più semplice, perché una classica soluzione monolitica, tutta targata Milestone, sarebbe più facile da spiegare e anche da vendere. Ma è un approccio apprezzato dal mercato. Tanto che dal 2015 ad oggi il fatturato di Milestone è più che raddoppiato.

È anche per questo che la community resta una delle principali priorità di Milestone. "C'è un team di community sales manager - spiega Bruschi - che non sono a contatto con il cliente finale o l'integratore ma con i partner tecnologici per co-creare valore". Una logica di collaborazione a cui non tutti sono abituati: "All'inizio molti fanno fatica perché pensano al proprio orticello, ma nel tempo l'approccio paga... Perché condividere tecnologie e visioni permette di crescere in un mercato poco strutturato", sintetizza Bruschi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Redazione SecurityOpenLab - 19/09/2019

Tag: videosorveglianza milestone xprotect



Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo della sicurezza

iscriviti

Redazione | Pubblicità | Contattaci | Copyright

SecurityOpenLab

SecurityOpenLab e' un canale di BitCity,
testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como,
n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L.
Sede Legale Via Nuova Valassina, 4 22046 Merone (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 Capitale Sociale Euro 30.000 i.v.

Cookie | Privacy