SecurityOpenLab

Patch Management è la soluzione per la gestione automatizzata degli aggiornamenti

TeamViewer propone una soluzione al problema dei ritardi nell'installazione delle patch. Si chiama Patch Management e consente un controllo centralizzato.

È noto come i ritardi nell'installazione delle patch possano causare ingenti danni alle aziende. Reparti IT oberati di lavoro e segnalazioni tardive sono spesso la causa di un problema a cui c'è la soluzione: i prodotti automatizzati. Un esempio è Patch Management di TeamViewer. È un prodotto che rientra nelle soluzioni Monitoring & Asset Management dell'azienda. La sua funzione è rilevare e correggere in breve tempo i software non aggiornati e a rischio.

A prescindere dalle dimensioni di un'azienda, è sufficiente che un solo dispositivo non disponga delle patch per mettere a rischio tutta l’infrastruttura IT. Per questo l'installazione degli aggiornamenti di sicurezza è cruciale nel processo di difesa dalle minacce informatiche.
teamviewer2Con Patch Management il rilevamento e l'installazione della patch possono essere automatici. Coinvolgono sia Windows sia centinaia di applicazioni di terze parti. Prima dell'installazione effettiva, si può eseguire un passaggio intermedio di testing. Così facendo si eviterà il verificarsi di problemi che potrebbero bloccare la produttività.

La console di gestione centralizzata permette di tenere sotto controllo tutte le fasi di verifica e aggiornamento. Non importa che l'azienda sia di piccole o grandi dimensioni, e quale sia la sua distribuzione geografica. L'attività inizia con il rilevamento di eventuali vulnerabilità. La scansione tiene conto di tutti gli aggiornamenti di Windows e delle applicazioni di terze parti supportare.

La scansione può avvenire su tutti i computer in rete ed essere controllata dalla console centrale sia manualmente sia automaticamente. I responsabili IT possono vedere lo stato di tutti gli aggiornamenti dei dispositivi e di tutte le patch disponibili. Questo consente di intervenire tempestivamente, prima che si verifichino incidenti.
teamviewer3La distribuzione delle patch consente di gestire da remoto questa operazione sulla base di precise policy di gestione delle patch. Le policy di patching possono essere individuali, in modo da non bloccare l'attività di nessun dipendente, dipartimenti o clienti. Ove sia presente l'integrazione con TeamViewer, le patch possono essere distribuite da remoto con un clic.

La console consente inoltre di monitorare altri aspetti dei dispostivi, come lo stato online, l'integrità del disco fisso, l'utilizzo della CPU e altro. Anche qui i criteri di monitoraggio possono essere personalizzati. L'amministratore di rete può ricevere notifiche su ogni aspetto ritenga opportuno. In questa operazione sono compresi, oltre ai PC, anche i dispositivi di rete. Si parla di stampanti, router, switch e altri prodotti che comunicano tramite la rete aziendale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Redazione SecurityOpenLab - 06/12/2019

Tag: cyber security patch windows teamviewer


Top trend

CoronaVirus
Ransomware
Phishing
Malware
Botnet
Vulnerabilità
Data Breach
IoT
Cyberwarfare



Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo della sicurezza

iscriviti

Redazione | Pubblicità | Contattaci | Copyright

SecurityOpenLab

SecurityOpenLab e' un canale di BitCity,
testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como,
n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L.
Sede Legale Via Nuova Valassina, 4 22046 Merone (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 Capitale Sociale Euro 30.000 i.v.

Cookie | Privacy