SecurityOpenLab

Team per la sicurezza IT diversificati innalzano la cybersecurity in azienda

Un'analisi di Fortinet rivela che per avere in azienda team per la cybersicurezza efficienti e avanzati si deve puntare su competenze ed esperienze diversificate.

Gli attacchi di cybersicurezza stanno mettendo in difficoltà le aziende di tutte le dimensioni. Fra i motivi c'è la mancanza di un divario delle competenze all'interno delle organizzazioni. A pubblicare il dato è Fortinet, azienda specializzata in sicurezza informatica.

Lo studio rivelata che il 74% delle aziende ammette di essere soggetto al peggioramento delle carenze di competenze. Preoccupante il fatto che il 63% degli addetti alla cybersecurity ammetta di essere indietro nel fornire formazione ai propri team. Da qui l'ammissione, da parte della maggior parte dei professionisti della sicurezza IT, che le proprie organizzazioni siano vulnerabili agli attacchi.

Non è questione di pigrizia, ma dell'eccessivo impegno richiesto per fronteggiare gli attacchi, passando da un'emergenza all'altra. La pianificazione strategica e la formazione sui fondamenti della sicurezza passano dunque in secondo piano. Si entra così in un circolo vizioso, che danneggia gli sforzi di sicurezza, affatica gli addetti e porta a un turnover di talenti. 
security 2337429 1280Spetta alle aziende prendere provvedimenti per colmare il divario di sicurezza. Secondo Phil Quade, CISO presso Fortinet, la soluzione passa per la formazione e la collaborazione con le scuole. Così facendo si può formare la forza lavoro futura. Certo, non si risolve l'urgenza contingente. Tuttavia attrarre talenti, come analisti della cybersicurezza, può fare la differenza nel lungo termine. Si tratta di studenti in scienze sociali o in informatica, che possono arricchire i team di sicurezza con prospettive diverse.

La chiave è quindi la diversità. Intesa soprattutto come esperienze di vita, know how e competenze, che permettono di crescere e comprendere i complessi puzzle creati dai cyber criminali. In pratica, i team di sicurezza dovrebbero sforzarsi di assumere e formare dipendenti con formazioni diverse. Background socio-economici e anni di esperienza nel settore possono innalzare il livello di una squadra. Molto meglio che formare un team con esperienze educative e professionali simili.

Anche all'interno del gruppo della sicurezza, meglio diversificare con persone provenienti anche dall'ambito militare, dal mondo accademico e da quello in azienda. Senza un approccio del genere si limita l'efficacia degli addetti alla sicurezza, in un momento in cui l'espansione di queste capacità è cruciale.

In conclusione, per avere un team di sicurezza informatica efficiente e dinamico bisogna puntare sulla più ampia varietà possibile di talenti. Le aziende devono fare uno sforzo per trovare queste figure e fornire loro la formazione di cui hanno bisogno. Solo così si potrà colmare il divario di competenze, e combattere in modo efficace i sofisticati attacchi informatici di oggi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Redazione SecurityOpenLab - 02/12/2019

Tag: cyber security fortinet ciso



Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo della sicurezza

iscriviti

Redazione | Pubblicità | Contattaci | Copyright

SecurityOpenLab

SecurityOpenLab e' un canale di BitCity,
testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como,
n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L.
Sede Legale Via Nuova Valassina, 4 22046 Merone (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 Capitale Sociale Euro 30.000 i.v.

Cookie | Privacy