Attacco SolarWinds: Check Point offre lo scanning degli endpoint

Check Point Software Technologies offre una licenza gratuita di tre mesi di SandBlast Agent, per individuare gli indicatori di compromissione di attacchi in stile SolarWinds negli endpoint aziendali.

Business Vulnerabilità
L'attacco alla supply chain di SolarWinds ha colpito 18.000 fra aziende e uffici governativi in tutto il mondo. I numeri sono ancora provvisori: si stima che siano molte le aziende in tutto il mondo a non sapere ancora di essere state colpite. Check Point Software Technologies offre loro una licenza gratuita di tre mesi di SandBlast Agent per individuare la presenza degli indicatori per attacchi in stile SolarWinds su tutti gli endpoint aziendali.

L'attacco, ormai noto come Sunburst, è stato uno degli incidenti informatici più gravi e sofisticati della storia. Soprattutto, ha aggirato con successo i sistemi di sicurezza delle vittime. Check Point Research sta conducendo indagini accurate fin dalla sua scoperta. 

Ha collezionato informazioni sufficienti per individuare la presenza degli indicatori dell'avvenuto attacco e le ha integrate in SandBlast Agent. Uno dei componenti chiave di questa soluzione è ora la capacità di individuare gli indicatori dell'attività di Sunburst sugli endopint.
checkupLe aziende potranno così aggiornare rapidamente i livelli di rischio e definire i piani di correzione adeguati per sanificare i propri endpoint.  Nel blog ufficiale l'azienda spiega come attivare la caccia alle minacce all'interno di SandBlast Agent.

L'amministratore di rete deve avviare l'interfaccia utente, accedere alle schede Threat Prevention o Forensics della sezione Policy. Qui è sufficiente attivare o disattivare la voce "Threat Hunting". Una volta apportata questa modifica, SandBlast Agent inizia a collezionare i dati nell'interfaccia Threat Hunting, dove gli amministratori avranno visibilità di tutti gli eventi correlati a Sunburst.

Considerata la gravità della situazione, Check Point ha deciso di rendere gratuita la licenza di SandBlast Agent per tre mesi. Chi è interessato dovrà semplicemente collegarsi alla pagina del blog indicata sopra e seguire le istruzioni per scaricare SandBlast Agent.
checkpoint sandblast agentOltre all'attività indicata, SandBlast Agent previene dalle minacce più frequenti per gli endpoint come ransomware, phishing, malware. Ricordiamo che Check Point Software Technology non è l'unica azienda che sta aiutando i clienti a individuare le intrusioni legate all'attacco a SolarWinds. Se ne sono occupati anche NTT, FireEye e CrowdStrike.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale sicurezza mobile

Speciale

Proteggere il nuovo smart working

Speciale

Sicurezza cloud native

Speciale

Backup e protezione dei dati

Speciale

Speciale video sorveglianza

Calendario Tutto

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori