SecurityOpenLab

Il phishing sempre in prima linea

Le analisi di Proofpoint indicano una crescita degli attacchi di phishing anche per il 2018: +7 percento anno su anno

Il phishing resta sempre una delle forme di attacco più gettonate dalla criminalità informatica. Lo testimonia anche il report “State of the Phish” di Proofpoint, secondo cui nel 2018 gli attacchi sono stati in crescita del 7 percento rispetto all’anno precedente. Lo studio si basa su decine di milioni di simulazioni di attacchi phishing e sui pareri dei professionisti della IT security nelle aziende clienti Proofpoint e in aziende esterne.

Quasi tutto (83 percento) il campione mondiale esaminato ha subìto attacchi phishing nel 2018. Nel 2017 la percentuale era del 76 percento. È cresciuto anche il numero di aziende colpite da social engineering (ingegneria sociale). Quindi con attacchi mirati come quelli di spear phishing, SMS phishing e voice phishing. Questi attacchi hanno soprattutto lo scopo la compromissione di account degli utenti colpiti. Non più, quindi, il classico scopo di diffondere malware.

Il miglior modo per sconfiggere, o quantomeno limitare, il phishing è la formazione. Il 60 percento del campione esaminato da Proofpoint nota un miglioramento delle capacità di riconoscimento di minacce da parte degli utenti proprio grazie alla partecipazione a corsi di formazione.

L'analisi di Proofpoint si è concentrata anche su singole nazioni, tra cui anche l'Italia. Il 70 percento del campione nazionale conosce il fenomeno del phishing, ma sono decisamente più basse le percentuali delle persone capaci di individuare un attacco di phishing via SMS (50 percento) o di voice phishing (24 percento).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di SecurityOpenLab.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Redazione SecurityOpenLab - 08/02/2019

Tag: furto credenziali phishing email



Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo della sicurezza

iscriviti

Redazione | Pubblicità | Contattaci | Copyright

SecurityOpenLab

SecurityOpenLab e' un canale di BitCity,
testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como,
n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L.
Sede Legale Via Nuova Valassina, 4 22046 Merone (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 Capitale Sociale Euro 30.000 i.v.

Cookie | Privacy